TRENTINO ALL' ULTIMO RESPIRO

Condividi su Facebook

Campionato
Pubblicato il 11-01-2021 da Luca Campobasso
Immagine
Trentino Volley.
William Hill IT Italiano

La squadra di Lorenzetti vince 3-2 contro Monza
conquistando la sua dodicesima vittoria consecutiva.

10/01/21, ore 18:00
BLM Group Arena, Trento
Arbitri: Canessa_Pozzato
Itas Trentino-Vero Volley Monza 3-2 (25-16/20-25/25-17/20-25/15-13)
MVP: Lucarelli

Con tanta fatica, ma con tanta grinta. Con tanti errori, ma con tanta determinazione.
Questa sera Trento ottiene la sua dodicesima vittoria consecutiva al tiebreak contro una
Monza che si conferma una squadra in grado di
mettere in difficoltà chiunque. Muri, ace e buon
organizzazione di gioco hanno fatto la differenza,
ma si è combattuto punto su punto. Da una parte il
team di Lorenzetti è riuscito a non perdersi d’animo
nei momenti difficili, dall’altro lato Monza è riuscita
a giocare all’altezza di una squadra come Trento,
cedendo solo nel finale.

Sestetti
Coach Lorenzetti schiera Giannelli al palleggio,
Abdel Aziz opposto, Lucarelli-Michieletto in banda,
Lisinac-Podrascanin al centro e Rossini libero.

Eccheli parte invece con la diagonale Orduna-
Davyskiba, Lanza-Dzavoronok schiacciatori, Holt-
Beretta (a tratti anche Galassi) centrali e Federici libero.

La gara
Primo set: Il primo vantaggio è dei padroni di casa sull’8-4 grazie all’errore in attacco di
Davyskiba; si prosegue a distanza ma Monza fatica ad entrare in partita, tanto che Trento
conduce sul 16-9. Nel finale, i due ace consecutivi di Abdel Aziz consegnano il parziale a
Trento.
Secondo set: Questa volta a iniziare bene sono gli ospiti che, con l’errore in attacco di
Nimir, conquistano il 3-6. Trento però non molla poiché, trascinata da Michieletto dai
9metri, si riporta in vantaggio. E’ punto a punto, un gioco di continui sorpassi e
controsorpassi, ma nel finale prevale il team di Eccheli che conquista la parità.
Terzo set: Ottimo inizio dei trentini che trova il primo break sul 5-0 ma Monza recupera
qualche punto e si prosegue a distanza di tre. L’ace di Orduna sancisce la parità (12-12); il

turno dai 9metri di Michieletto mette in difficoltà i brianzoli (19-13), che faticano a reagire.
Il muro di Podrascanin su Davyskiba segna il 2-1 in favore di Trento.
Quarto set: Super partenza di Orduna e compagni che, con il buonissimo turno in battuta
di Dzavoronok, si portano sul 2-8. Si prosegue a distanza ma Trento fatica moltissimo,
commette diversi errori, mentre Monza acquista sempre più fiducia, fondamentale per
affrontare il tiebreak. L’errore dai 9metri di Giannelli segna il 2-2.
Quinto set: Si gioca punto a punto, ma lo sprint decisivo lo ottiene il team di Lorenzetti
con Michieletto tanto che è proprio suo l’ace che vale il 10-8. Tenta il tutto per tutto la
squadra di Eccheli, ma il muro di Nimir su Dzavoronok consegna la vittoria ai padroni di
casa.

I commenti
Lanza: “E’ stata una partita bella, anche dal punto di vista pallavolistico. Tanti alti e bassi
da entrambe le parti e set molto tirati. E’ stata un’ottima prestazione di gruppo sia per noi
che per loro. Noi siamo arrivati qui con la pretesa di ottenere quel che potevamo ottenere
cercando di mantenere il nostro gioco costante e spingere nei momenti importanti. Siamo
stati bravi a portare a casa un punto perché qui in casa di Trento non è mai facile”.
Lucarelli: “Sicuramente non era la partita che volevamo fare, abbiamo fatto un primo e
terzo set molto bene, secondo e quarto un pò meno però è importante questa vittoria.
Sappiamo che possiamo fare meglio in tutti i fondamentali, però oggi abbiamo vinto e
siamo anche riusciti a gestire la nostra stanchezza. Mercoledì arriva Padova, c’è poco
tempo ma abbiamo già a testa a quella partita che vogliamo vincere”.

Martina Albertini